3171 visitatori in 24 ore
 186 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Antonio Terracciano

Sono un ex insegnante di scuola media (di francese) , e vivo nella cittadina in cui sono nato (a quindici chilometri a nord-est di Napoli) . Da giovane scrissi un centinaio di poesie (quasi tutte adesso da buttare) in versi liberi (e qualcuna anche quasi ermetica) , ma poi, dopo un letargo poetico ... (continua)


Antonio Terracciano
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Nel battere di ciglia (05/05/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Evasione (17/08/2019)

Antonio Terracciano vi propone:
 Tango (24/07/2009)
 Don Savino Coronato (23/03/2019)
 Manichini (13/01/2012)

La poesia più letta:
 
Sexy (25/10/2009, 14750 letture)

Leggi la biografia di Antonio Terracciano!

Leggi i 991 commenti di Antonio Terracciano


Leggi i racconti di Antonio Terracciano


Autore del giorno
 il giorno 04/08/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore del mese
 il mese 01/06/2015

Antonio Terracciano
ti consiglia questi autori:
Luciano Tarabella
ex Lorenzo Crocetti
 sergio garbellini
 Gerardo Cianfarani
 Amara

Seguici su:



Cerca la poesia:



Antonio Terracciano in rete:
Invia un messaggio privato a Antonio Terracciano.


Antonio Terracciano pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco composto da 46 canti in ottave. L'opera, riprendendo la tradizione del ciclo (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Il tango al quale mi riferisco in questa modesta poesia, il tango presente nelle menti di tutti gli Europei e, da moltissimo tempo, anche in quelle di tutti gli Argentini, non è il ballo delle origini. Ne ho avuto la conferma leggendo "Il tango", di Jorge Luis Borges (ed. "Adelphi", 2019; è la traduzione in italiano di "El tango. Cuatro conferencias", pubblicate per la prima volta, in lingua originale, soltanto nel 2016) . Il tango delle origini (ballato inizialmente tra uomini nelle vicinanze dei postriboli) era una danza in cui si inscenavano essenzialmente le truculente gesta dei guappi bonaerensi: le storie d’amore erano praticamente disdegnate, e gli Argentini perbene lo disapprovavano. Il tango si evolse dopo il 1910, quando fu esportato per la prima volta all’estero, a Parigi, ottenendo dagli intellettuali francesi il lasciapassare (non a caso, forse, il cantante di tango più famoso di tutti i tempi fu Carlos Gardel, di origine francese, e sempre non a caso, probabilmente, il compianto nostro regista Bernardo Bertolucci ambientò, sessant’anni dopo, l’ormai mitico film "Ultimo tango" proprio "a Parigi", e non a Roma, a Londra o a Berlino): diventò, e lo è tuttora, il famoso "pensiero triste che si balla", espressione usata, pare, per la prima volta dal Maestro E . Santos Discépolo.»
Inserita il 05/08/2019  

Antonio Terracciano

Tango

Introspezione
Metto un disco di tango e già rivedo,
in un contesto un poco esagerato,
tappe della mia vita che possiedo
solo se da una musica aiutato.

L’amore che finisce sempre male,
l’amicizia che nasce per tradire,
esperienze che non sono mai rare
in un disco di tango sono vive.

E il ritmo della musica sprigiona
una forza che le tante tossine
della mia vita, mentre il disco suona,
fa scaturire: è terapia sublime.

Club Scrivere Antonio Terracciano 24/07/2009 00:01| 2| 2321

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La poesia di A. Terracciano è acqua di fonte, la apprezzo perché ci vado a berla e a gustarla con la stessa semplicità con la quale sgorga, limpidissima, dalla roccia viva e vivida del suo cuore. Antonio T. è poeta senza fronzoli, vate antico e paesano, che racconta di sé e di sue intime storie perché non se ne perdano memorie, e pare che lo faccia andando per contrade d'altri tempi, tanto è inusuale e bella l'amata sua sorella, che io gli chiedo in sposa (la poesia). Galeotta è la musica. Dal vinile, come profumo di paglia nel fienile, emerge un'afa di profumo asprigno che riporta il senso della cosa andata, e tutto si colora di seppia solamente, per dare slancio a quel che è stato, ma resta la malia, la mai sconfitta, dolce nostalgia,»
Gesuino Curreli (24/07/2009) Modifica questo commento

«Capacità evocativa del vecchio disco su cui scorre la puntina, mentre la musica trascina ricordi di gioventù. Un po' di conti e riemergono vecchie ferite, ma la musica prevale, lenisce e guarisce.»
Alida Kirschner (28/07/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it