3101 visitatori in 24 ore
 200 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro

Antonio Terracciano

Sono un ex insegnante di scuola media (di francese) , e vivo nella cittadina in cui sono nato (a quindici chilometri a nord-est di Napoli) . Da giovane scrissi un centinaio di poesie (quasi tutte adesso da buttare) in versi liberi (e qualcuna anche quasi ermetica) , ma poi, dopo un letargo poetico ... (continua)


Antonio Terracciano
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Nel battere di ciglia (05/05/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il ritorno del passato (26/05/2019)

Antonio Terracciano vi propone:
 Genova (16/02/2010)
 Grazia (26/01/2019)
 Sebastianesimo (05/02/2019)

La poesia più letta:
 
Sexy (25/10/2009, 14482 letture)

Leggi la biografia di Antonio Terracciano!

Leggi i 981 commenti di Antonio Terracciano


Leggi i racconti di Antonio Terracciano


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore del mese
 il mese 01/06/2015

Antonio Terracciano
ti consiglia questi autori:
Luciano Tarabella
ex Lorenzo Crocetti
 sergio garbellini
 Gerardo Cianfarani
 Amara

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Antonio Terracciano? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Antonio Terracciano in rete:
Invia un messaggio privato a Antonio Terracciano.


Antonio Terracciano pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com



L'ebook del giorno

Il Principe

"Il Principe" è un trattato di dottrina politica scritto da Niccolò Machiavelli nel 1513, nel quale espone le (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Ritengo che possa essere utile, a sostegno della mia tesi sull’innamoramento (soprattutto sul primo) espressa nella poesia, riportare alcune parole del sociologo Francesco Alberoni (in "Innamoramento e amore", ed. Garzanti, 1979, pagg. 64 e 66): "Nessuno si innamora se è, sia pure parzialmente, soddisfatto di ciò che ha e di ciò che è. L’innamoramento scaturisce dal sovraccarico depressivo e questo è una impossibilità di trovare qualcosa che ha valore nell’esistenza quotidiana. Il ‘sintomo’ della predisposizione all’innamoramento non è il desiderio cosciente di innamorarsi, il desiderio intenso di arricchire l’esistente; ma il senso profondo di non essere e di non avere nulla che vale e la vergogna di non averlo. Ecco il primo segno della preparazione all’innamoramento: il senso della nullità e la vergogna della propria nullità. Per questo l’innamoramento è più frequente nei giovani, perché essi sono profondamente incerti, non sono sicuri di valere, spesso si vergognano di loro stessi. (...) Talvolta tutto inizia con una delusione profonda, radicale su noi stessi o su ciò che abbiamo amato. Può essere una malattia grave, il fatto di essere stati a lungo trascurati, o un cumulo di tante e tante delusioni che abbiamo sempre negato. (...) L’innamoramento non è desiderare una persona bella o interessante; è un rifacimento del campo sociale, un vedere il mondo con occhi nuovi. "»
Inserita il 15/03/2019  

Antonio Terracciano

Sul primo innamoramento

Introspezione
Cinquanta anni fa, quando correvo
dietro al mio primo amore immaginario,
la verità io certo non sapevo:
pensavo fosse un fatto straordinario.

Di realizzare il sogno io credevo
di mia vita, colmando assai il divario
fra ciò ch’ero e ciò che mi proponevo
di essere, con atto un po’ elitario.

Ci volle molto tempo per capire
che quella scelta, quel corteggiamento
erano solo un modo per uscire

da ciò che non amavo in quel momento:
la scuola frequentata, ed il fluire
del tempo senza mai alcun bell’evento.

Club Scrivere Antonio Terracciano 14/12/2018 13:11| 3| 119

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Riflettendo, non è così anche per le poesie? Quando le scriviamo, non proviamo sentimenti simili a quello del primo (e di altri) innamoramento? Non cerchiamo di evadere da qualche infelicità del momento? Una differenza è che l’infatuazione per le proprie poesie (un’infatuazione solo apparentemente più narcisistica) dura molto meno, un’ora, o qualche giorno al massimo...»

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«...Gentile Prof. è un pochettino ermetica... non è molto chiaro ciò che si proponeva d’essere... nemmeno la nota d’ autore rischiara il fluire del Tempo senza mai alcun bell’evento. Ai posteri...»
romeo cantoni (14/12/2018) Modifica questo commento

«E’ probabile che per evadere da qualcosa che non ci garba, si voglia correre dietro all’amore, cosa che fanno spesso i giovani, ma le conseguenze sono diverse. L’amore può aspettare e si può cambiare tutte le volte che vogliamo, ma le cose che lasciamo nella gioventù. come lo studio, un mestiere da imparare, una buona educazione, quelle, non si ricuperano facilmente, e ci possono condizionare la vita.»
Club ScrivereFranca Merighi (14/12/2018) Modifica questo commento

«Non ci si innamora dell’amore per dire,
come non si lasciano le cose importanti
che da adulti potrebbero essere carenza...
la vita è bella perché varia... ma!»
Club ScrivereMarinella Fois (18/12/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione


Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it